Fondazione Cesar Manrique

La casa nella lava

La fondazione Cesar Manrique si trova a Taniche un piccolo villaggio situato nell’entroterra dell’isola di Lanzarote. La fondazione è stata la dimora dell’artista per un ventennio, dal 1968 al 1988, costruita dallo stesso Manrique la casa è situata su una singolare formazione di bolle laviche. La struttura occupa oltre 3000 mq, perfetto il connubio tra architettura e la natura, la fusione risulta spettacolare caratteristica di tutte le opere di questo straordinario artista. Vista dall’esterno la casa è pressoché invisibile, l’unica cosa che possiamo notare è il curato giardino circondato da una recinzione. Oltrepassando il cancello di entrata ci troveremo nel giardino dove le sculture dell’artista si integrano perfettamente con la vegetazione. Il visitatore entrando nella zona a piano terra (adibita a museo) rimarrà estastiao, corridoi e stanze dove lingue di lava nera entrano dalle grandi vetrate, creando una vera e propria illusione ottica, la vista che si ha da queste finestre è davvero unica. Scendendo ancora più in profondità si entra nell’ambiente abitativo ricavato nelle bolle vulcaniche prodotte dall’eruzione del 1730. Gli ambienti sono ovviamente di forma sferica, la nera lava e il contrasto con i bianchi pavimenti e le colorate opere di Manrique trasformano questo luogo in pura magia.

La struttura risveglia nel visitatore antichi ricordi, la casa ricavata nella roccia rimanda la mente direttamente nella preistoria, ma non facciamo ingannare, la splendida piscina e gli arredamenti rendono la fondazione un luogo sofisticati e raffinato. La fondazione Cesar Manrique è considerata giustamente una delle case più belle ed incredibili del mondo, impossibile non visitarla.

Le foto mi sono state generosamente donate dalla stessa fondazione C.M.

Commenti chiusi